Fornero: “Salvini dice un sacco di bugie. Ora faccio la contadina”

loading...

“Se la mia legge è stata cancellata? Non è vero. È una bugia di Salvini, una delle tante.

Al governo sbandierano la loro misura ma le regoe sono sempre le stesse. Andare in pensione a 62 anni? È sbagliato”. In un’intervista al programma di Radio 2 “Un giorno da pecora”, l’ex ministro del Lavoro del governo Monti, Elsa Fornero, si scaglia contro il vicepremier leghista e l’esecutivo gialloverde. Nel mirino della Fornero il decreto su quota 100 e le dichiarazioni di Salvini in base alle quali la legge sarebbe stata “cancellata”.

loading...

“Non è vero”, risponde ai conduttori della trasmissione. “È una delle tante bugie di Salvini. La legge è ancora così”. Al governo “sbandierano la loro misura, ma le regole sono sempre quelle”, dichiara l’ex ministro montiano. Che a un certo punto, almeno in apparenza, apre all’idea che qualcuno voglia andare in pensione a un’età relativamente giovane. “Bisogna accettare l’idea che qualcuno voglia andare in pensione prima”, puntualizza la Fornero. “Ma era il caso di montare una campagna di risentimento per arrivare a questo risultato? Forse ci si poteva arrivare senza fare tutta questa cagnara”, lo sfogo dell’economista.

Che poi attacca: “Cosa vuole fare un politico? Prendere voti o fare qualcosa per il Paese?”, una domanda retorica che fa venire in mente la massima di De Gasperi per cui “un politico pensa alle elezioni, uno statista alle nuove generazioni. Subito dopo, l’ex professoressa di economia politica è tornata su quota 100, bollandola come “uno slogan. La gente non ne può più degli slogan”. E aggiunge: “Gli elettori di oggi e di domani che hanno dei figli cominciano a farsi qualche domanda: aiuterà i ragazzi? Li aiuterà davvero? Io credo proprio di no”, per poi tornare su Salvini: “Un aggettivo in inglese per descriverlo? Impossible”.

loading...

Infine, l’ex ministro del governo Monti ha parlato della sua vera passione dopo la politica: l’agricoltura. “Leggo, studio, dialogo. E quando posso vado in campagna, dove ho un orto, che purtroppo mi viene un po’ danneggiato dalle lumache perché non uso il diserbante. Cosa pianto nel mio campo? Ora spinaci e rape, ne faccio cinque o sei a settimana, e le mangio tutte io. Poi d’estate mi crescono i pomodori e le patate”, chiude la Fornero.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.