“Togliamo la cittadinanza a Salvini” l’attivista marocchina amica di Boldrini e Saviano la fa grossa.

“Togliamo la cittadinanza a Salvini” l’attivista marocchina amica di Boldrini e Saviano la fa grossa.

12 Gennaio 2019 0 Di Admin

Lo Ius Soli è saltato dopo aver ricevuto lo Stop al Senato, scatenando le più svariate reazioni.

I sostenitori delle legge che avrebbe concesso la cittadinanza agli stranieri nati in Italia, non hanno affatto gradito quanto accaduto, come dimostra la rabbia di Ilham Mounssif, attivista di sinistra che ha colpito uno dei suoi bersagli preferiti:

“Matteo Salvini dice che la cittadinanza va desiderata, maturata e meritata? Allora possiamo anche iniziare a toglierla a lui, visto che sul tricolore e sulla Costituzione i leghisti hanno sempre sputato e hanno detto di tutto”.

Mounsiff, marocchina residente in Sardegna, è divenuta nota quando venne respinta a Montecitorio poichè non aveva il passaporto italiano.

La giovane, che ricevette l’immediata solidarietà di Laura Boldrini, ha espresso la sua delusione per la mancata approvazione della legge:

“La conclusione di questo percorso con un parlamento che diserta è proprio triste. Coloro che soffrono di più per la mancata riforma sono quelli nella mia situazione, noi che siamo cresciuti ma non nati in questo Paese. Non c’è una disposizione che disciplini la nostra situazione”.

E tu… come hai accolto lo stop allo Ius Soli?

Hai gioito per lo scioglimento delle Camere?

Fonte: Il Populista