Sfera Ebbasta indagato per istigazione all’uso di sostanze stupefacenti

Loading...

La tragedia avvenuta nella discoteca Lanterna Azzura di Corinaldo la notte fra il 7 e l’8 dicembre sta facendo soffrire ancora le famiglie delle sei vittime.

Loading...

I genitori di quei ragazzini non riescono a darsi pace e nemmeno quel marito che ha perso la moglie che con il suo corpo ha fatto da scudo alla figlia. Solo dolore. Dopo dieci giorni di silenzio, anche il trapper Sfera Ebbasta aveva affidato ai social un lungo sfogo. Si diceva sconvolto per la tragedia. Senza parole. Ma dopo poco la sua attività è ripresa e ora arrivano i “guai”.

Dopo la denuncia della madre di una vittima che accusa Sfera Ebbasta di “postare foto da idiota. Se davvero eri così addolorato, saresti dovuto venire sul posto a vedere che era successo”, il cantante trap è indagato dalla Procura di Pescara per istigazione all’uso di sostanze stupefacenti. Il fascicolo – secondo quanto riporta il quotidiano Il Centro – è stato aperto dopo l’esposto presentato da due senatori di Forza Italia, Lucio Malan e Massimo Mallegni.

I due parlamentari hanno depositato la denuncia alla Procura pescarese in quanto il capoluogo adriatico è stato tappa del tour del cantante. Nel mirino sono finiti i testi delle sue canzoni, pieni di riferimenti all’uso e allo spaccio di droga. L’esposto, probabilmente, sarà presentato anche nelle altre città italiane dove il cantante trap si è esibito.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.