E’ DOLOROSO E SI FORMA TRA LE DITA DEI PIEDI, ECCO COME RIMUOVERLO

Un pediluvio con acqua e sale è un rimedio della nonna molto utile per trovare sollievo dal dolore: utilizzate acqua calda e aggiungete del sale integrale, lasciate i piedi in acqua per almeno 30 minuti così da far ammorbidire bene l’occhio di pernice. Una volta asciugati bene i piedi potete realizzare un impacco con olio di semi di lino applicandolo sulla zona interessata e utilizzando una garza sterile. Potete tenerla anche tutta la notte.

Limone, bicarbonato e chiodi di garofano per disinfettare
Il limone è un altro rimedio utile contro l’occhio di pernice anche grazie alla sua azione antibatterica: potete semplicemente strofinare una fetta di limone sulla parte interessata oppure potete creare un impacco coprendolo con una garza e un cerotto e lasciando agire per alcune ore. In alternativa possiamo applicare delle bucce che avremo precedentemente lasciato a macerare nell’aceto per un paio di giorni.

Un altro rimedio è costituito da bicarbonato e chiodi di garofano: utilizzate una garza imbevuta con acqua e bicarbonato da applicare sulla zona bagnata alla quale aggiungere dei chiodi di garofano. Ripetete gli impacchi ogni giorno per almeno una settimana.*

Aglio per ridurre l’infiammazione
L’aglio è invece un ottimo rimedio della nonna per eliminare l’infiammazione causata dall’occhio di pernice: applicatene uno spicchio e tenetelo fermo con una garza o un cerotto per tutta la notte. Ripetete per alcuni giorni.

Gel di aloe vera per rinfrescare

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.