Gasparri furioso: “Il reddito di cittadinanza è una truffa: ecco come hanno mentito”

Loading...

 

Pasticci, conti rifatti, retromarce, insomma Il M5S sul reddito di cittadinanza ha molto da spiegare. Maurizio Gasparri che non da oggi è fortemente ostile alla misura fiore all’occhiello dei grillini, ora è furioso per l’ulteriore truffa che si sta profilando. Ecco cosa non va per il senatore di Forza Italia: ”In mano a Conte, a Casalino e grillini vari, palazzo Chigi è la centrale delle bugie al potere. Avevano detto che avrebbero pagato sei milioni di redditi di cittadinanza, ora, contando per ogni presunto assegno tra gli 80 e i 400 euro (altro che 780 euro…) un presunto nucleo familiare, parlano di 5 milioni di persone interessate. Hanno mentito e cambiano le carte in tavola. Il reddito non c’è e la cittadinanza è stata truffata”.

Loading...

Gasparri: “Truffa e voto di scambio”

Conti alla mano, prosegue Gasparri, il reddito di cittadinanza non ha l’incidenza che era stata promessa. “Pochi spiccioli a 900mila persone, un terzo delle quali addirittura straniere”, spiega il senatore azzurro fuori di sé per la rabbia: “Avevano detto sei milioni di assegni da 780 euro. Che truffatori. Saranno cacciati come meritano, ma prima assisteremo gratis tutti quelli che li porteranno in tribunale per truffa e voto di scambio. Ci vorrà prima il 416 bis, poi il 41 bis. Con aggravanti per chi ha fatto in famiglia pure costruzioni abusive”.

 

Fonte: http://www.secoloditalia.it/

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.