Napoli. Pioggia di petardi contro un’ambulanza: soccorritori costretti a scappare

Un’ambulanza del servizio 118 è stata colpita a Napoli da alcuni petardi e botti lanciati contro il mezzo durante i festeggiamenti per la notte di San Silvestro.

Lo denuncia l’associazione ‘Nessuno tocchi Ippocrate’ che si occupa delle violenze contro gli operatori sanitari. L’equipaggio dell’ambulanza aveva effettuato un intervento di soccorso nella zona di Pianura quando è iniziato il lancio di botti da parte di sconosciuti. Due petardi sono stati lanciati anche contro il tetto dell’ambulanza.

Loading...

Per fortuna nessuno degli operatori è rimasto ferito. Ma questo non placa la rabbia dell’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate” che ha aggiornato il triste dato delle aggressione 2018, salite così a 82. “Auguri a tutti anche a chi cerca di ostacolare il nostro lavoro, ricordate che essere in giro in ambulanza significa che c’è qualcuno in pericolo di vita che ha bisogno di noi e non è carino ostacolargli la corsa in ospedale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *