Aggredito a calci e pugni esponente di FdI. Lollobrigida: «Pericoloso clima di odio»

Loading...

Aggredito sotto casa in modo brutale. L’hanno preso a calci e pugni e poi sono fuggiti. Gravissimo episodio di violenza contro Danilo D’Amico, coordinatore di Fratelli d’Italia a Ponza. A rendere nota la notizia è stato l’ex sindaco Piero Vigorelli attraverso Facebook. Tutto è avvenuto attorno alle 5 del mattino. «Danilo D’Amico aveva denunciato di essere destinatario di numerose e continue minacce», ha raccontato Piero Vigorelli in un post. «Fra i vari scritti, uno gli augurava di finire sulla “sedia arrotelle” (l’italiano è un optional). Si è passati dalle parole ai fatti. Le lacrime di coccodrillo che adesso si paleseranno non possono far velo sulla situazione gravissima nella quale Ponza è ridotta da quasi due anni».

Le parole di Lollobrigida
«Quanto accaduto al coordinatore di Fratelli d’Italia Danilo D’Amico, selvaggiamente picchiato sotto la sua abitazione da alcuni balordi, è gravissimo e lascia esterrefatti», ha dichiarato Francesco Lollobrigida. «Il clima di odio e il dilagare della violenza verbale e fisica, che negli ultimi tempi sta prendendo di mira soprattutto esponenti della destra italiana, dovrebbe allarmare in maniera trasversale. Adesso ci aspettiamo indagini rigorose e una rapida cattura di questi delinquenti. A D’Amico e alla sua famiglia, l’abbraccio e la vicinanza di tutti noi».

Loading...

Il post di D’Amico su Facebook
D’Amico ha voluto rasserenare tutti su Facebook. «Come detto sto bene», ha scritto. «Provato psicologicamente, ma bene. Due punti, lesione al setto nasale, lividi un po’ ovunque e una leggera lesione allo stomaco. Nulla che il vostro affetto non abbia già curato. Vi prego di non cedere a chi vi vorrebbe zitti e di non smettere mai di dire la vostra opinione, qualunque essa sia! I vigliacchi responsabili di questa aggressione di chiaro movente politico non fermeranno mai la Ponza perbene né tantomeno me. Non solo non hanno raggiunto il loro obiettivo di spaventarmi ma vi prometto che il mio impegno sarà doppio! Vorrei potervi abbracciare tutti per i messaggi d’affetto e sappiate che avervi sentiti vicino ha fatto si che piangessi di gioia. Grazie di cuore al mondo della politica per la solidarietà e in particolar modo al mio amico Nicola Calandrini, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, e al gruppo consiliare Tutti per Ponza e a Piero Vigorelli per la stima e l’affetto dimostratami. Grazie a tutti i ponzesi che mi hanno espresso la loro vicinanza, specie al prof. Vincenzo Ambrosino per il suo bell’articolo. Grazie soprattutto a queste persone che vedete in foto: la mia seconda famiglia di Punto di Svolta. Gente che questa sera, nonostante l’accaduto, è stata con me. Abbiamo comprato il lettino medico per il Poliambulatorio! Mentre gli altri dicono cavolate (e ne ho lette molte) o fanno uso della violenza noi non ci fermiamo. Purtroppo per le bestie e i vigliacchi che vorrebbero fermarmi io non perderò mai la mia grinta e il mio sorriso! Un bacione dal più profondo del mio cuore!».

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.