Balotelli torna ad attaccare Salvini: “Blocca i tuoi follower, sono tutti razzisti. Rovinano la credibilità dell’Italia”

Loading...

 

Il calciatore africano con la cittadinanza italiana (purtroppo), Mario Balotelli, ossessionato dal ministro Matteo Salvini:  “Blocca i tuoi follower, sono tutti razzisti. Rovinano la credibilità dell’Italia”. Invece lui rappresenta la credibilità del nostro paese?

Mario Balotelli, attaccante in forza al Nizza, e Matteo Salvini, ministro degli Interni e Vice Premier, in questi anni non se le sono mandate di certo a dire.

I due hanno sempre battibeccato, in certi casi anche andandoci giù pesante, con l’attaccante 28enne che ha sempre risposto in maniera piccata e divertita alle provocazioni del politico, soprattutto in tema di razzismo. Balotelli si è sempre battuto per difendere i diritti degli stranieri e degli immigrati e circa due mesi fa ha deciso anche di fare datestimonial al Festival di Pontida.

Loading...

Balotelli ha voluto usare Instagram Stories per parlare del comizio tenuto da Salvini proprio a Pontida, non tanto per commentare le sue parole ma per mettere in risalto i commenti dei tanti follower del ministro degli Interni che in molti casi hanno esagerato con insulti a sfondo razziale e non solo: “Su certi argomenti la penso come Matteo Salvini, ma su tante altre no. Il problema è che la gente estremizza e fossi in lui farei in modo di bloccarle in qualche modo perché rovinano la credibilità di un paese intero. Non voglio fare politica ma ci tengo al mio paese tanto quanto voi e lo vorrei perfetto tanto quanto voi (parola di cittadino italiano)”. Salvini, certamente, non perderà tempo a replicare a SuperMario, che si è sempre mostrato sensibile sul tema razzismo.

Con fonte Il Giornale

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.