Treviso, due bombe in 24 ore La sede della Lega nel mirino

Loading...

Un ordigno rudimentale è esploso davanti alla sede della Lega di Treviso. La bomba sarebbe stata piazzata in via Fontana, proprio vicino alla sede del Carroccio trevigiano.

Immediatamente è scattato l’intervento dei Vigili del Fuoco con il personale del nucleo Nbcr. Per fortuna nessuno è rimasto ferito e nessuna persona è rimasta coinvolta nella deflagrazione. Sono stati registrati soltanto alcuni danni al portone di ingresso. Adesso gli investigatori cercheranno di capire la dinamica di quanto accaduto. Ma di fatto gli artificieri hanno fatto brillare un secondo ordigno nei sempre pressi della sede della Lega a Treviso dopo quello esploso circa 24 ore fa.

Loading...

A quanto pare sarebbe arrivata la rivendicazione di un gruppo antileghista. Non è la prima volta che una sede della Lega viene presa di mira. Già in passato erano stati registrati episodi simili in latre sedi del Carroccio. Immediata la reazione di Matteo Salvini: “Una bomba rudimentale è esplosa di fronte alla sede della Lega di Villorba (Treviso), un’altra è stata trovata inesplosa. Cercano di fermarci, ma violenti e delinquenti non ci fanno paura. Andiamo avanti, più forti di prima”, ha affermato il leader del Carroccio.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.