Salvini terrorizza le cooperative rosse: revocato il bando della prefettura per accogliere 750 migranti a Rieti

RIETI – La pacchia è stra-finita, il ministro Matteo Salvini terrorizza le cooperative rosse: a Rieti l’avvocato il bando della prefettura per accogliere 750 clandestini islamici e finti profughi.

E’ stato revocato il bando di accoglienza per l’accoglienza di richiedenti asilo che era stato pubblicato dalla Prefettura di Rieti. A renderlo noto è la stessa Prefettura: “Si informa che con formale provvedimento si è proceduto alla revoca ex art. 21 quinquies della legge n.241/1190, della procedura concorsuale indetta da questa prefettura con bando di gara pubblicato in data 04/07/2018, anche in considerazione dello stadio iniziale della procedura. Ciò in conseguenza dell’emanazione da parte del sig. Ministro dell’interno in data 23 luglio 2018 di una direttiva in tema di servizi di accoglienza per i richiedenti asilo, che preannuncia la redazione di un nuovo schema di capitolato, finalizzato a rideterminare i servizi assistenziali di prima accoglienza e le connesse modalità prestazionali, nonché in attuazione delle successive indicazioni ricevute dal ministero dell’interno con nota pervenuta il 13 agosto 2018″. Il bando presentato lo scorso 31 luglio dal prefetto Giuseppina Reggiani riguardava l’accoglienza di 750 richiedenti asilo di cui 600 già ospiti dei Cas

con fonte Corriere di Rieti

FONTE: http://riscattonazionale.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.