Roberto Saviano, ammaz*ano un pregiudicato in Calabria? Colpa di Salvini

Non perde un colpo, Roberto Saviano, nella sua ormai aperta sfida al ministro dell’Interno Matteo Salvini. Fatto di cronaca: un pregiudicato viene ucciso a colpi di pistola in spiaggia a Nicotera in Calabria. Un fatto di cronaca nera. E, spiace dirlo, un fatto di cronaca nera che non lascia stupefatti per la zona (il Vibonese, che è una delle terre più dominate dalla mafia al mondo) in cui s’è consumato. Ma mister Gomorra s’è sentito in dovere di intervenire (peraltro con notevole ritardo) con uno dei suoi tweet da nembo-kid dell’ovvio: “E’ ammesso tutto sulle #spiaggesicure del Ministro della Mala Vita, anche ammazzare a sangue freddo tra i bagnanti. Ma per carità, niente abusivi, quelli sì che sono pericolosi. Solo nemici deboli e poveri, ma quale onore…”

Con fonte Libero Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.