L’Aquarius non esegue gli ordini. Sicilia e Calabria invase dagli sbarchi. E Salvini?

Loading...

Come se non esistesse un regolamento. Le Ong fanno orecchie da mercanti.

Il pugno duro del vicepremier Matteo Salvini, sembra non essere servito a nulla. perfino gli accordi Ue. Infatti, l’Aquarius in una giornata carica 141 migranti e li fa sbarcare in Italia.

Leggiamo cosa scrive Il Giornale:

Dopo una lunga sosta nel porto di Marsiglia, la nave gestita da Sos Mediterranee e Medici Senza Frontiere dal primo agosto è nuovamente operativa nella acque a largo di Tripoli. E così ripartono i trasbordi sull’imbarcazione.

Loading...

L’equipaggio della nave ha fatto sapere sui suoi canali social che nel corso della giornata di oggi ha effettuato due operazioni di salvataggio in acque internazionali a largo delle coste libiche. La Aquarius ha imbarcato 141 persone. Sempre la stessa Ong ha fatto sapere di aver “informato il Centro di Coordinamento Congiunto di Soccorso (JRCC) libico e tutte le altre autorità marittime competenti”.

Intanto sulle coste della Calabria questa mattina sono sbarcati in Calabria 72 persone. I migranti, provenienti dalla Turchia, sono sbarcati a bordo di una barca a vela battente bandiera turca, sulla spiaggia di Capo Bruzzano. L’imbarcazione è stata sequestrata e adesso si trova nel porto di Roccella Ionica.

Come se non bastasse, le Ong fanno sapere, su Twitter,  che continueranno il loro lavoro senza sosta per portare in salvo altre vite umane.

Fonte: ilgiornale

Foto: lasicilia

Fonte: https://adessobasta.org/

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.