La grezzata dei sinistri. Ma alla fine vince di nuovo Salvini contro gli scafisti. E’ diventato legge.

Loading...

La grezzata del Pd non conosce confini. Due sono le mosse: o opporsi oppure non votare le leggi volute dal “governo razzista”, anche se si tratta di misure che era stato lo stesso Pd ad avviare. Ed è quello che è avvenuto a Montecitorio.

Ecco cosa hanno fatto in Aula. I dem, infatti, non hanno partecipato al voto che alla Camera ha trasformato in legge l’invio di motovedette alla marina libica, con lo scopo di incrementare le capacità di Tripoli per limitare le partenze dalle coste africane.

Ma la questione è un’altra: erano stati gli allora ministri Gentiloni, Minniti e Pinotti a varare questo nuovo modello di gestione del fenomeno migratorio.

Infatti nelle prime righe del decreto legge si chiarisce che l’operazione fa parte del memorandum d’intesa confermato dal premier Paolo Gentiloni con il presidente libico Serraj.

Loading...

Al Senato il Pd aveva votato a favore del decreto, ma poi a Montecitorio è arrivato il “contrordine compagni” e il decreto è passato con 382 voti a favore compresi quelli di Forza Italia e 11 contrari.

Non sembra una mossa ridicola, dunque, quella di disertare l’Aula? Pare proprio di sì. Ma comunque, e nonostante tutto, Salvini porta a casa una nuova vittoria. Il Decreto in questione è diventato legge.

Cosa accade adesso? Ai libici andranno 12 motovedette e il personale libico sarà addestrato per una spesa complessiva, compresa la rimessa in sesto delle unità navali, di 2 milioni 530mila euro.

Ben fatto, siete d’accordo?

Fonte: Libero

Foto credit: informazioneconsapevole

Fonte: https://adessobasta.org/

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.