Follia a Roma: un’immigrata assalta un bus con i mattoni, poi ferisce un passeggero con un coccio di bottiglia

ROMA – Un’immigrata, di cui ancora non si conoscono le generalità, assalta un autobus lanciando dei mattoni contro il vetro, poi aggredisce l’autista e ferisce con un coccio di bottiglia un passeggero intervenuto a difenderlo.

“È sbucata fuori all’improvviso. Prima ha lanciato un paio di mattoni contro il vetro dell’autobus, e poi ha aggredito me e un passeggero”.

È la testimonianza, rilasciata a Roma Today, di un autista della linea capitolina Tpl, che racconta di quanto se la sia vista brutta il pomeriggio di lunedì agosto, quando si è consumata l’aggressione.

Violenza opera di una donna straniera, che si è scagliata con rabbia contro il mezzo numero 447 del trasporto pubblco locale e poi contro l’autista e un passeggero, ferito da un coccio di bottiglia mentre stava aiutando il conducente.

“A quel punto sono nuovamente intervenuto assieme ad altre due persone e l’abbiamo allontanata”, racconta ancora l’uomo. Sul posto, attorno alle 18:00, sono dunque giunti gli agenti di polizia del Commissariato di San Basilio, avvertiti dai presenti, che hanno riportato la situazione nella normalità e identificato la donna violenta, per poi condurla in commissariato.

Con fonte Il Giornale

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.