Salvini contro ‘Repubblica’: “Ma non hanno un c… da scrivere?” VIDEO

“Quando mi danno del populista mi fanno solo contento”. Così Matteo Salvini dalla festa della Lega Romagna a Cervia ha risposto, ieri sera, a chi lo critica quotidianamente per le sue scelte politiche e per le parole spesso fuori dal coro.

Di fronte a una folla numerosa, il leader del Carroccio ha rivolto un pensiero anche a Repubblica e a ch negli ultimi giorni ha criticato più volte il vestiario del leghista. “Io credo che gli italiani siano abbastanza maturi – ha detto Salvini – per giudicare le persone dai fatti, non dagli atteggiamenti, non dalle scarpe che indossano. Ho letto decine di articoli, tipo su La Repbblica. Ma non c’hanno un ca… da scrivere a Repubblica che non fare le magliette che mette Salvini, i calzini che metto, i capelli che porto”.

Il discorso del segretario del Carroccio è stato accolto da diversi applausi. “Io credo che un politico abbia il dovere di incontrare ministri e ambasciatori, ma anche quello di stare in mezzo alla gente e sentire i loro bisogni”.

Dal palco poi Salvini ha annunciato una nuova rivoluzione fiscale che inizierà in autunno. E poi ha lanciato una sfida al centrodestra (“Se Berlusconi ha scelto il Pd basta che lo dica”) e un segnale al M5S su Tav e Tap (“Non si può andare avanti dicendo sempre no”).

n segnale al M5S su Tav e Tap (“Non si può andare avanti dicendo sempre no”).

Fonte: http://www.ilgiornale.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.