Paura in stazione: migrante tenta di abusare di una ragazza ,ma lo ferma con lo spray

Un nigeriano di 31 anni irregolare sul suolo italiano e già noto alla Giustizia è stato fermato a Milano con l’accusa di violenza sessuale.

L’immigrato aveva tentato di violentare una 25enne alla stazione di Porta Garibaldi. L’aggressione è accaduta la notte del 20 luglio scorso. La ragazza stava tornando a casa dal lavoro e all’interno della stazione ferroviaria di Porta Garibaldi si è imbattutata nel nigeriano. L’uomo si è avvicinato a lei, l’ha bloccata e l’ha palpeggiata.

Ma l’immigrato non si è fermato al palpeggiamento. Il 31enne, infatti, ha provato a violentarla. Fortunatamente, però, in quel momento sono passati altri viaggiatori e sono intervenuti per salvare la ragazza. Finita qui, voi direte. E invece no. Poco dopo, mentre la 25enne era sulla banchina ad aspettare il treno, l’immigrato si è rifatto avanti. Ecco che la giovane è riuscita a fuggire spruzzando negli occhi dell’aggressore lo spray urticante che aveva nella borsetta.

Dopo giorni di indagini partite dalla denuncia della ragazza, oggi, il nigeriano è stato fermato. Il fermo è stato eseguito dai carabinieri della Compagnia Milano Duomo, congiuntamente agli agenti della Polizia di Stato della Sottosezione Polfer di Milano Porta Garibaldi.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.