Forza Italia vota come PD e Liberi E Uguali: la commissione di vigilanza Rai boccia Marcello Foa presidente

Vergogna di Forza Italia: vota come PD e Liberi e Uguali, la commissione di vigilanza Rai boccia il sovranista apartitico Marcello Foa presidente.

Come previsto Marcello Foa non ha i voti necessari affinché la commissione di Vigilanza Rai ratifichi la sua nomina a presidente, come indicato dal governo e approvato ieri dal consiglio di amministrazione

Il nome del giornalista aveva incontrato fin dall’inizio il “no” della sinistra – che lo attacca per le sue posizioni – e di Forza Italia che contesta invece il metodo usato dal governo per sceglierlo e in particolare il fatto che l’alleato Matteo Salvini non abbia consultato gli azzurri. Per questo stamattina i membri di Pd, Leu e FI in commissione non hanno partecipato al voto. Al contrario di Fratelli d’Italia che ha invece votato favorevolmente.

Per Foa, quindi, sono arrivati solo 22 voti (e una scheda bianca), contro i 27 necessari – i due terzi dei componenti – per la ratifica della nomina.

“Il metodo era sbagliato, il candidato è sato bocciato e, dunque, va cambiato”, spiega Maurizio Gasparri (FI). Esulta invece il dem Davide Faraone: “In vigilanza Rai abbiamo bocciato Foa, grande notizia”, scrive su Twitter. “Ci sono già dei precedenti”, aggiunge poi Federico Fornaro (Leu), “La legge è chiara, la nomina del presidente del Cda è efficace solo on il parere della commissione. Il Cda dovrà prendere atto della bocciatura e nominare un altro presidente. Non si cerchino trucchetti“.

Il riferimento è all’ipotesi che Foa possa diventare comunque presidente, dal momento che è il membro più anziano del consiglio di amministrazione

con fonte Il Giornale

redazione riscatto nazionale.org

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.