Moncalieri, atleta africana aggredita e ferita con un lancio di uova. I carabinieri: “Non si tratta di razzismo”

Loading...

MONCALIERI – Un atleta africana, con la cittadinanza italiana, aggredita con un lancio di uova mentre si trovava in compagnia di alcune amiche. Ma i carabinieri gelano subito gli sciacalli di sinistra: “L’aggressione non è riconducibile alla discriminazione razziale”.

La discobola e pesista italiana di origini africane Daisy Osakue è stata aggredita nella notte a Moncalieri, in provincia di Torino.

Secondo le prime ricostruzioni due uomini le avrebbero lanciato delle uova dal finestrino di un’auto, colpendola al volto intorno alle 1.30. La ragazza sarà sottoposta a un intervento per rimuovere un frammento di guscio d’uovo: ha infatti riportato una lesione alla cornea.

carabinieri che indagano sull’accaduto però, riferiscono fonti dell’agenzia Agi, escluderebbero per il momento che l’aggressione sia riconducibile alla discriminazione razziale. Fra gli elementi portati a suffragio di questa tesi il fatto che il lancio delle uova non sarebbe stato indirizzato solo alla Osakue ma anche ad altri giovani che si trovavano con lei e che l’aggressione, per quanto deprecabile, pare non essere stata ulteriormente aggravata da insulti o minacce di stampo razzista.

Loading...

Uscita dall’ospedale, la giovane atleta azzurra ha pronunciato parole rassicuranti: “Andrò a Berlino, due giorni senza allenamento, poi mercoledì mattina un altro controllo a Torino all’ oftalmic e potrò ricominciare ad allenarmi giovedì”.

Fra i primi a darne notizia, a metà mattina, il direttore del tg La7 Enrico Mentana, che sul proprio profilo di Instagram ha pubblicato la foto del viso della giovane in lacrime con un occhio tumefatto. Il giornalista fornisce anche una prima ricostruzione dell’accaduto: “Daisy Osakue, nazionale italiana di atletica leggera, dopo l’aggressione stanotte a Moncalieri da parte di un gruppo di razzisti”. Quindi aggiunge l’hashtag, tutto in maiuscolo, #MERDE.

Su Facebook Mentana aggiunge ulteriori dettagli: “La Osakue stata aggredita a Moncalieri mentre rincasava da un gruppo di giovani. L’hanno colpita in piena faccia. È a rischio la sua partecipazione agli europei di Berlino.” E contemporaneamente lancia un duro appello al governo: “Salvini, Di Maio, ma come si fa a dire che non c’è un aumento allarmante di episodi di intolleranza nei confronti dei neri in questo paese?”.

I militari dell’Arma sono al lavoro per rintracciare ed identificare i responsabili dell’accaduto

con fonte Il Giornale

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.